Bioearth Crema Solare 50+


La scelta dei solari è importante e costituisce un investimento per il futuro per quanto riguarda l'aspetto della propria pelle. Uno dei migliori prodotti che io abbia provato è Bioearth Crema Solare 50+.


Scheda tecnica

Pro: abbronzatura omogenea, rapido assorbimento, senza profumo, INCI
Contro: texture
Reperibilità: Pandashop
Prezzo: € 19,00 per 150 ml
INCI: Aqua, Isoamyl cocoate, Titanium dioxide, Diethylamino Hydroxybenzoyl hexyl benzoate, Glycerin, Ethylhexyl triazone, Ethylhexyl stearate, Sodium cetearyl sulfate, Cetearyl alcohol, Bis-ethylhexyloxyphenol methoxyphenyl triazine, Cetyl alcohol, Caprylic/capric triglyceride, Aloe barbadensis gel*, Glucose, Helianthus annuus seed oil*, Sorbitol, Cannabis sativa seed oil, Camellia sinensis leaf extract, Tocopheryl acetate, Retinyl palmitate, Sodium glutamate, Helichrysym angustifolium flower extract*, Panthenol, Sodium PCA, Lactic acid, Glycine, Hydrolyzed wheat protein, Urea, Potassium sorbate, Benzyl alcohol

*da agricoltura biologica


La Crema Solare 50+ si presenta confezionata in un tubo in plastica bianca resistente.


La consistenza di Bioearth Crema Solare 50+ è abbastanza liquida ed untuosa, sul corpo non crea particolari fastidi ma sul viso risulta un po' pesante.
La texture non è completamente liscia ma è caratterizzata dalla presenza di piccoli granulini che si sciolgono quando il prodotto viene spalmato sulla pelle.


E' sufficiente dosare molto bene il prodotto per ovviare alla consistenza pesante.
Ma nonostante questo, i pregi superano sicuramente i difetti: Bioearth Crema Solare 50+ si assorbe subito senza lasciare la scia bianca e nessun alone antiestetico.
Il colorito è ambrato, una tintarella naturale e omogenea e visto che è un pochino untuosa resiste anche molto bene ad acqua e sudore.
I solari Bioearth costituiscono un ottimo compromesso per chi vuole affidarsi a prodotti naturali senza siliconi, parabeni e conservanti aggressivi ma desidera anche la stabilità maggiore di un filtro chimico fotostabile in grado di offrire fattori di protezione molto alti.
La presenza di questo tipo di filtri rende questi solari non totalmente ecobio, come è onestamente rimarcato dal brand, tuttavia trovo che questa scelta per l'INCI sia una delle più oculate.
Come potete vedere dalla confezione i solari Bioearth sono nickel tested e completamente privi di profumo e fragranze, sono adatti alle pelli più sensibili e anche ai più piccoli.

Spero di esservi stata utile

Chicuta


0 commenti:

Posta un commento

 

Powered by Java

Trucchi Svelati su Instagram!

Analytics

...su Trucchisvelati...