Weleda - Trattamento Notte Levigante alla Rosa Mosqueta


Le Bio Chicche

La ditta Weleda mi ha dato l'opportunità di provare il Trattamento Notte Levigante alla Rosa Mosqueta in versione sample.


Pro: assorbimento rapido, INCI, effetto levigante ed idratante
Contro: nessuno
Reperibilità: su numerosi e-store online come ecco-verde.it
Prezzo: circa € 17.80 per 30 ml
INCI: Aqua, Prunus persica kernel oil, Prunus amygdalus dulcis oil, Alcohol, Lanolin, Glyceryl stearate SE, Beeswax, Olea europea fruit oil, Rosa moschata seed oil, Oenothera biennis oil, Sedum purpureum extract, Equisetum arvense extract, Commiphora myrrha extract, Xanthan gum, Fragrance*, Limonene*, Linalool*, Citronellol*, Benzyl alcohol*, Geraniol*, Citral*, Eugenol*, Farnesol*

* da oli essenziali naturali


Ogni volta che testo prodotti di skincare contenenti alcohol nell'INCI ho dei pregiudizi: mi seccherà troppo la pelle? Che effetti avrà con il sole? E sul lungo termine?
Per questo motivo che ho voluto esaurire interamente la confezione prima di scrivere questa recensione: il sample da 5 ml mi è bastato per quasi due mesi di utilizzo serale costante!


Il prodotto è confezionato in un tubetto classico da pomata.



Vorrei fare una precisazione sull'INCI: il Glyceryl stearate SE o gliceril monostearato autoemulsionante che è un emulsionante non ionico, di origine vegetale o sintetica.
Sul Biodizionario è segnata come rossa ma facendo una ricerca più approfondità in questo topic di Promiseland (click!), ho letto opinioni molto discordanti su questa sostanza.
C'è chi è molto contrario a questo componente perché il Glyceryl stearate non ha una grande azione emulsionante per cui pare essere necessario addizionarlo ad una base o ad un PEG per creare un sapone in grado di emulsionare i grassi. L'aggiunta di elementi basici innalzerebbe il pH della preparazione rendendola potenzialmente non fisiologica per la nostra cute.
A mio modesto parere, penso che sia fattibile acidificare la preparazione in seguito all'aggiunta dell'elemento basico per aggiustare il pH; Zago etichetta il Glycetyl stearate come giallo e io mi trovo d'accordo, per cui ho fatto lo stesso nell'INCI di questo post.
Tuttavia io non sono un chimico, quindi per evitare di fare cattiva informazione ho preferito rivolgermi direttamente all'azienda per assicurarmi che i componenti del Glyceryl stearate usato da loro fossero vegetali.
Vi riporto la loro risposta:

" è un emulsionante non ionico, di origine vegetale ottenuto da olio di palma, colza o girasole e acidi stearici. Contiene sodio e potassio. Ha un'azione stabilizzante, emulsionante, idratante e addensante. Per una nostra scelta non impieghiamo eccipienti di sintesi, questi d'altronde non sono ammessi dalla certificazione NATRUE, il marchio di cosmesi naturale e biologica dei nostri prodotti per cura di viso e corpo"

E' la prima crema notte che uso con soddisfazione per la confortevolezza durante l'applicazione, ma soprattutto per la piacevole sensazione al momento del risveglio al mattino: la pelle è compatta, fresca e asciutta.
L'effetto levigante è percepibile sin dai primi utilizzi e migliora con il tempo di trattamento.
Ne va usata una dose minima, ma se si eccede nella quantità per distrazione o per errore, al mattino non si ha comunque l'effetto unto. Questa è la quantità che applico io ogni sera su tutto il viso:


Non lascia scia bianca e l'assorbimento è rapido, merito forse anche dell'alcohol che rende il tutto un po' più volatile.
Sulla mia pelle, l'alcohol non ha avuto particolari effetti negativi; l'unico episodio un po' sospetto a cui ho fatto caso è stata la comparsa di piccole zone di secchezza, dopo due giorni di utilizzo.
Non sono sicura che siano dovute a questo prodotto, in ogni caso le pellicine sono sparite nel giro di due giorni senza che facessi lo scrub.

Chicuta

Il prodotto ci è stato iniato a scopo valutativo dall'azienda, non siamo pagate per parlarne.
Questa recensione si basa esclusivamente sulla mia esperienza personale.


0 commenti:

Posta un commento

 

Archivio

Powered by Java

Trucchi Svelati su Instagram!

Analytics

...su Trucchisvelati...