Impacco per capelli alla Lecitina di Soia


Ciao a tutti!
Nel post di oggi voglio parlarvi di una maschera per capelli molto semplice ed efficace che sto applicando spesso negli ultimi tempi: l'impacco a base di Lecitina di Soia!


L'impacco è una preparazione di base che può essere usato da solo, oppure personalizzato e arricchito a piacimento. Gli ingredienti fondamentali sono molto pochi: acqua e lecitina di soia.

La lecitina di soia è un prodotto facilmente reperibile, si trova al supermercato in forma granulare e non costa molto (io ho comprato il barattolo da 250 g per 4 euro). Vi consiglio di conservarla in frigo e di cercare di tenerla sempre ben chiusa, perchè se assorbe l'umidità tende ad agglomerarsi in un unico grumo e sarà decisamente più difficile da usare. Potete anche passarla al macina caffè se volete averla in grani più sottili.

Vi confesso che me la sono dimenticata per molto tempo dopo averla comprata e ora la sto usando da scaduta, ma siccome non la impiego per scopi alimentari, sui capelli va bene lo stesso.

Ma perchè usare proprio la lecitina? Avevo sentito parlare spesso di impacchi per capelli a base di uovo (generalmente solo il tuorlo) come di un rimedio per capelli secchi e sfibrati.
L'uovo contiene lecitina quindi ho pensato di potenziare le sue proprietà usando questa sostanza pura sciolta nell'acqua.
Il risultato è stato davvero ottimo!
Per quanto riguarda le dosi per un impacco per capelli medio-lunghi, di solito metto 5-6 cucchiaini di lecitina granulare in 50 ml di acqua.

La lecitina appena messa nell'acqua

Per prima cosa mettete in un contenitore l'acqua e la lecitina e mescolate sommariamente, dopodichè armatevi di pazienza e aspettate almeno un paio d'ore. Questo passaggio di attesa è molto importante: la lecitina è tremendamente antipatica da sciogliere e non serve che passiate un sacco di tempo a mescolarla senza vederla sciogliere, quindi dimenticatevela per qualche ora (potete prepararla anche la sera per la mattina, o la mattina per la sera).

Ecco come appare il composto dopo averlo lasciato riposare: la lecitina ha assorbito l'acqua ma non è ancora sciolta
Riprendete la miscela e mescolate vigorosamente, proprio come se steste sbattendo un uovo: vedrete che acqua e lecitina si uniranno in un gel abbastanza filaccioso e giallino.

L'impacco dopo che avrete mescolato: ora è omogeneo e ha assunto una consistenza gellosa.

La lecitina di soia funziona da emulsionante, cioè fa in modo che acqua e olio possano mescolarsi, e dà consistenza al composto rendendolo molto gelloso, in modo che quando lo andrete a stendere non tenderà a colare.

La principale aggiunta che potete fare all'impacco è quella di un olio, per rendere il tutto ancora più nutriente: la lecitina agisce da emulsionante e permetterà la formazione di un composto ad un'unica fase. Va bene qualunque olio vegetale (anche un burro, se lo ammorbidite prima nel microonde o a bagnomaria), normalmente io metto un mix di olio d'oliva, che è molto nutriente, olio di ricino, che piace molto ai miei capelli, e olio di cocco, che è un olio meno pesante degli altri due ma comunque molto funzionale. Potete comunque scegliere oli diversi da questi, a seconda delle vostre preferenze, oppure usarne uno solo.

Ho provato anche ad aggiungere un po' di yogurt al composto(e quando ho fatto le foto era proprio quella volta, è per questo che il colore è un po' più chiaro), ma vi sconsiglio di farlo perchè tende a rendere tutto più liquido, probabilmente a causa del ph acido, e la resa non mi è piaciuta tanto come al solito. Potete aggiungere anche del miele o del cacao in polvere, ingredienti facilmente reperibili in casa e che fanno sempre bene ai capelli.

L'impacco con l'aggiunta di yogurt: una scelta poco felice!

Una volta pronto il composto, che lo usiate nella sua forma base o con le aggiunte, potete stenderlo subito sui capelli (meglio solo sulle lunghezze, senza andare a toccare la cute), anche asciutti dato che l'acqua è già presente nella ricetta. Poi raccogliete i capelli e copriteli con la pellicola per alimenti o una vecchia cuffia da doccia, per non far seccare il tutto, e poi, se volete, anche con un asciugamano per tenere il tutto al caldo, ma non è fondamentale.

Vi consiglio di tenere in posa almeno mezz'ora o un'ora, ma se avete più tempo è certamente meglio. In media con un'ora si vedono già degli ottimi risultati. Dopodichè lavate i capelli come d'abitudine, di solito per avere la sicurezza di avere i capelli puliti, quando faccio impacchi così pesanti faccio due passate di shampoo invece di una. Se avete bisogno, potete applicare il balsamo, ma spesso non è necessario.

Ho usato spesso questo impacco ultimamente perchè ho fatto un trattamento chimico molto invasivo sui capelli (ve ne parlerò in un post apposito) ed erano proprio molto danneggiati, assottigliati e secchi, e devo dire che sta funzionando! Consiglio a chi ha i capelli secchi di farla una volta a settimana, se sarete costanti dopo 2-3 applicazioni vedrete già i risultati. Se invece i vostri capelli sono normali, o anche grassi con lunghezze più secche, potete farla una volta ogni 15 giorni oppure solo all'occorrenza.

Spero di esservi stata utile! Alla prossima!

Silvia

1 commenti:

  1. Che spettacolo... non vedo l'ora di provarla, anche se la preparazione sembra un po' macchinosa, tentar non nuoce e io ho un barattolone di lecitina di soia da usare :D

    RispondiElimina

 

Archivio

Powered by Java

Trucchi Svelati su Instagram!

Analytics

...su Trucchisvelati...