La Saponaria - Shampoo Extravergine


Ciao a tutte!
Oggi voglio parlarvi dello shampoo che sto usando in questi ultimi mesi, cioè lo Shampoo naturale all'olio di oliva BIO extravergine de La Saponaria.



Ho comprato questo shampoo a fine luglio presso la bioprofumeria Thymiama di Bologna e l'ho pagato circa 8 euro.


Non ho avuto problemi ad usare questo prodotto frequentemente d'estate, quando i capelli si sporcavano più in fretta a causa del sudore o della salsedine, e comunque, in quest'ultimo periodo, in cui questi due fattori influiscono meno, sono riuscita ad apprezzare anche per quanti giorni davvero i miei capelli rimangano puliti dopo il lavaggio. In generale mi durano tre giorni, come solito negli ultimi mesi, a volte anche poco di più, meno solo se uso balsami o impacchi che mi appesantiscano troppo i capelli (ma questo è un problema più dei miei capelli fini e lisci che dello shampoo in sè).


Il prodotto è abbastanza liquido, di colore beige-giallino trasparente e la prima cosa che ho notato durante l'uso è che si sparge bene sui capelli anche senza diluirlo, e che fa una schiuma bellissima e molto piacevole da massaggiare, molto diversa dalla maggior parte degli shampoo ecobio e più simile agli shampoo tradizionali.
Questo è un aspetto che me l'ha fatto apprezzare moltissimo, dato che ho sempre fatto fatica ad usare shampoo che non facessero schiuma, mi sembrava non lavassero bene e non si distribuissero uniformemente sui capelli.


INCI: Aqua, aloe barbadensis gel, coco-glucoside, sodium coco-sulfate, glycerin, glyceryl oleante, olea europea fruit oil, sodium lauroyl glutamate, moringa pterygosperma extract, linum usitatissimum seed extract, panthenol, sodium dehydroacetate, benzyl alcohol, sodium benzoate, potassium sorbate, sodium phytate, sodium chloride, citric acid

Come potete notare dall'inci, si tratta di uno shampoo che contiene sia acqua che gel d'aloe, con due tensioattivi: il coco-glucoside e il sodium coco sulfate, entrambi a pallino verde. Dalle informazioni trovate in internet, si legge che il coco-glucoside è un tensioattivo molto delicato, mentre il sodium coco sulfate è più aggressivo (l'ho trovato paragonato al più famoso SLES), che però, se ben bilanciato o se usato per rendere più lavante una formula troppo delicata, non fa che migliorare la resa dello shampoo. Non l'ho trovato affatto aggressivo, quindi penso che le proporzioni degli ingredienti siano molto ben fatte.


Il contenuto totale è di 200 ml per un PAO di 6 mesi. Vi lascio questa foto del flacone visto di lato per mostrarvi la quantità di prodotto che ho usato in circa due mesi, lavando i capelli sempre con questo prodotto in quel periodo. Continuando ad usarlo con questa frequenza, penso che in totale durerà 4 mesi o poco meno, quindi a mio parere il rapporto quantità/prezzo è molto buono.
Il flacone è di plastica non rigidissima, semitrasparente, con tappo a scatto. L'ho trovata molto comoda perchè non si fa fatica a premere per far uscire il prodotto, e non è esattamente tonda ma un po' ovale, per cui si tiene bene in mano anche sotto la doccia.

Nel complesso, mi è sembrato un ottimo shampoo "base", ovvero che non ha una specifica funzione sgrassante/nutriente/lisciante o altro, ma che fa semplicemente il suo lavoro: lava i capelli senza aggredire troppo nè loro, nè la cute. E' davvero piacevole usarlo, e sono curiosa di provare anche gli altri shampoo de La Saponaria, quando finirò questo. E' uno shampoo che consiglierei a chiunque, con qualunque tipo di capello, soprattutto a chi cerca un prodotto veloce e pratico da usare in ogni occasione, che si sia di fretta o anche quando si vuole lavare via un impacco, l'ho provato anche in quest'ultima situazione e funziona egregiamente.

Voi l'avete mai provato? Lo conoscevate già?

Spero di esservi stata utile, alla prossima!



0 commenti:

Posta un commento

 

Powered by Java

Trucchi Svelati su Instagram!

Analytics

...su Trucchisvelati...